Covid-19, nuova impennata dei contagi. Sono 727 gli attuali positivi a Fasano

Attualità Prima Pagina

L’ASL di Brindisi torna ad aggiornare la situazione dopo tre settimane

FASANO – Dopo tre settimane di assenza di report, l’ASL di Brindisi è tornata ad aggiornare il bollettino dei casi di Covid-19 che in tutta la provincia, seguendo il trend regionale, registrano una nuova impennata. Se al 6 marzo Fasano contava infatti 355 positivi, il nuovo report – aggiornato a domenica 27 marzo – parla di 727 positivi, così distribuiti: 195 nella fascia 0-18 anni, 429 nella fascia 19-64 anni, 73 nella fascia 65-79 anni, 30 fra gli over 80. 

Per quanto riguarda la distribuzione per Comune i positivi sono 1858 a Brindisi, 727 a Fasano, 527 Francavilla Fontana, 508 a Mesagne, 490 a Ostuni, 315 a Carovigno, 279 a San Pietro Vernotico, 259 a San Pancrazio Salentino, 252 a Oria, 242 a Latiano, 228 a San Vito dei Normanni, 205 a Ceglie Messapica, 200 a Cisternino, 163 a Torre Santa Susanna, 159 a Cellino San Marco, 135 a Erchie, 129 a San Donaci, 101 a Villa Castelli, 92 a Torchiarolo, 39 a San Michele Salentino. I Comuni della provincia di Brindisi con i maggiori valori di incidenza cumulativa sono, nell’ordine, Torchiarolo, Brindisi, Cellino San Marco, Oria.

Nel periodo compreso tra il 24 febbraio 2020 e il 27 marzo 2022, i soggetti positivi al test sono stati 82.655, con una incidenza cumulativa stimata pari a 2.117,1 casi x10.000 residenti. Degli 82.655 soggetti risultati positivi al test, il 53,4% è rappresentato da donne e il 46,6% da uomini e l’età media è pari a 38 anni.

Il tasso di letalità è pari allo 0,7%. All’aumentare dell’età si osserva un incremento di tale tasso, mentre nella fascia 0-29 anni non si registrano decessi. Sono 547 i decessi totali: 446 casi tra persone che hanno tra 70 e 90 anni e più; 62 tra i 60 e i 69 anni, 27 casi tra i 50 e i 59, 9 casi tra i 40 e i 49, e 3 nella fascia 30-39.

Tagged