CivicaMente Fasano promuove una mozione per aderire a “M’illumino di meno”

Attualità Prima Pagina

La campagna è volta a favorire la sensibilizzazione sul risparmio energetico

FASANO – Venerdì 11 marzo si celebrerà la “18^ Giornata Nazionale del Risparmio Energetico e degli stili di vita sostenibili”, al cui interno si inserisce la campagna “M’illumino di meno” ideata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2 con l’obiettivo di sensibilizzare gli italiani al tema della razionalizzazione dei consumi energetici all’importanza della sostenibilità ambientale. 

Il gruppo consigliare di “CivicaMente Fasano”, composto da Donato Marino, Angela Carrieri, Oronzo Rubino e Vittorio Saponaro, in vista del prossimo Consiglio comunale, ha depositato nei giorni scorsi una mozione con la quale chiede all’Amministrazione comunale di aderire all’iniziativa nazionale spegnendo simbolicamente per un’ora l’illuminazione della facciata di Palazzo di città (ed eventualmente di altri luoghi simbolo del territorio), ma soprattutto di sostenere eventi ed iniziative sul tema del risparmio energetico e delle attività sostenibili, coinvolgendo cittadinanza, comunità scolastiche, associazioni ed operatori economici.

«I temi del risparmio energetico e della sostenibilità ambientale – spiegano in una nota congiunta i consiglieri comunali – sono temi universali che coinvolgono tutti. Per questo abbiamo scelto di proporre tale iniziativa partendo proprio dal Consiglio comunale. L’obiettivo è quello di sensibilizzare tutta la cittadinanza al silenzio energetico simbolico per la giornata dell’11 marzo, ma soprattutto a promuovere modelli di sviluppo, di sostenibilità e di inclusività in tema di energia, proprio come previsto dall’agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile».

Quest’anno la campagna nazionale di “M’illumino di meno” mette al centro il ruolo della bicicletta e delle piante, invitando tutti a pedalare, rinverdire e migliorare gli spazi urbani. L’invito è dunque esteso a tutti i cittadini di buona volontà ad aderire liberamente all’iniziativa oppure in rete con associazioni, comunità scolastiche e imprenditori. 

«Eventi come questi – concludono nella nota i consiglieri comunali – sono occasioni per innescare nuovi processi e promuovere reti ed idee, al fine di proiettare al futuro la nostra comunità partendo dai singoli cittadini.».

Per maggiori informazioni sulla campagna si può visitare la pagina:

https://www.raiplaysound.it/articoli/2021/11/Millumino-di-Meno-a40952e7-b8ec-44f3-967e-6d3c776df5e2.html

Tagged