“Camminata tra gli olivi”, con Gym Moving Club una manifestazione ben riuscita

Attualità Secondo Piano

Domenica scorsa, una giornata all’insegna della scoperta del paesaggio degli ulivi millenari

FASANO – La belleza della natura e la scoperta del paesaggio circondati dalla poesia degli olivi millenari, hanno caratterizzato la terza edizione della “Camminata tra gli olivi” svoltasi a Fasano domenica scorsa con la partecipazione di decine di persone tra cui turisti provenienti da fuori provincia.

«La camminata tra gli ulivi, iniziativa promossa dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, di cui Fasano fa parte, – dichiara Luana Amati assessore alle attività produttive – ci ha permesso di scoprire paesaggi magnifici, gli ulivi millenari della masseria Mozzone e l’economia che gira intorno a queste piante che da secoli offrono un olio extravergine di oliva dalle qualità eccellenti e che ammaliamo i turisti per la loro maestosità e bellezza».

I partecipanti, tra cui turisti e diversamente abili, si sono ritrovati in Piazza della Libertà a Montalbano di Fasano, da cui è partita la camminata verso la masseria Mozzone, antico insediamento del 1700, alla scoperta del paesaggio olivetato in questa ultima propaggine della Murgia. Emozionante è stata la visione di ulivi di oltre 2000 anni e del monumentale ulivo detto “delle tre sorelle” per la particolare forma del tronco che misura ben 18 m di circonferenza; preziosa l’assistenza degli istruttori della Gym Moving Club e interessanti i laboratori di preparazione della pasta fresca approntati dell’Azienda Agricola Fanizza e di apicoltura dell’azienda Alveare Bianco. Gustoso e apprezzato il pranzo consumato in masseria con pietanze della tradizione condite dall’ottimo olio extravergine che qui si produce. I partecipanti hanno potuto vedere dal vivo come le olive vengono trasformate in olio extravergine con spremitura a freddo preso il treno il frantoio Giovanni Petruzzi di Pozzo Faceto.

La giornata si è conclusa con una bella festa in piazza Ciaia dove il pubblico ha intrattenersi e ballare al ritmo delle musiche popolari eseguite dal gruppo “Impronte di Puglia”; non sono mancate le degustazioni con i panzerotti preparati dal Circolo “Peppino di Carolo” di Pozzo Faceto, mentre un grande tavolo a centro piazza ha presentato (con possibilissimo di degustazione) gli oli extravergine di oliva prodotti da una decina di aziende del territorio, insieme ai Pomodori della Regina di Torre Canne, presidio Slow Food, presentati dal consorzio di produttori.

«Ringrazio per la collaborazione il Parco Regionale Dune Costiere, l’Azienda Agricola Fanizza-Masseria Mozzone, la Gym Moving Club e tutti coloro, aziende e associazioni, che hanno sostenuto l’iniziativa – dichiara l’assessore Luana Amati – Auspico che la camminata, che ancora una volta ha trovato consensi e apprezzamenti anche al di fuori delle mura cittadine, sia l’occasione per fare apprezzare le bellezze del nostro territorio incentivando a consumare olio prodotto nel territorio fasanese. In questo senso invito anche i ristoratori del territorio a portare in tavola l’olio delle aziende nostrane per poter offrire ai clienti prodotti locali a km zero, per un’offerta completa del “fatto in Fasano” anche sulla tavola».

Tagged

Lascia un commento