Buoni spesa, l’assessore Carrieri precisa: «Da spendere entro il 31 maggio»

Attualità Secondo Piano

Il comune di Fasano fissa la scadenza per i buoni e sottolinea alcune importanti precisazioni

FASANO – In questi giorni sono stati distribuiti i buoni spesa per l’emergenza Coronavirus. L’assessore ai servizi sociali Angela Carrieri, tuttavia, ha ritenuto opportuno illustrare dei chiarimenti in merito all’utilizzo e la gestione degli stessi. Pertanto:

  • è possibile utilizzare i buoni spesa entro il 31 maggio 2020 presso i vari esercizi convenzionati (la lista degli esercizi è in continuo aggiornamento e si può visionare sul sito del comune);
  • i buoni spesa sono spendibili anche per l’acquisto di farmaci ed alimenti per animali, sono esclusi alcolici (vino, birra e super alcolici vari) e arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.);
  • il buono non è cedibile, non è utilizzabile quale denaro contante e non dà diritto a resto in contanti; inoltre comporta l’obbligo per il fruitore di regolare in contanti l’eventuale differenza in eccesso tra il valore facciale del buono ed il prezzo dei beni acquistati.

“Per quanto riguarda le domande pervenute dopo la data di scadenza (dal 6 all’8 aprile) – afferma l’assessore Carrieri – verranno analizzate a partire dalla prossima settimana, di conseguenza non è possibile sapere i nomi dei beneficiari in anticipo.

I servizi sociali rimangono comunque a disposizione per qualsiasi chiarimento; il numero da chiamare è lo 080/4394298 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11”.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *