Avviato il progetto “Dal banco alla strada”: 12 incontri fino a maggio prossimo

Attualità Rubrica Scuola e Università Secondo Piano

Coinvolge le scuole di Pezze di Greco e Montalbano

PEZZE DI GRECO / MONTALBANO – È stato avviato martedì scorso il progetto “Dal banco alla strada”, ideato sei anni fa dal sostituto commissario di Polizia Francesco Saracino e che per l’anno scolastico 2019/2020 sarà realizzato, ancora una volta, grazie alla sinergia organizzativa dell’Istituto Comprensivo “Galileo – Galilei” di Pezze di Greco e dei volontari di Protezione civile della Associazione “C.B. Quadrifoglio” di Montalbano, con la collaborazione dell’Amministrazione comunale di Fasano e delle Forze dell’ordine (Carabinieri, Carabinieri Forestali, Polizia di Stato, Polizia locale, Capitaneria di Porto e 118).  

Il Progetto formativo “Dal banco alla strada” è la risultanza di un lavoro di riflessione e collaborazione interistituzionale che si pone come obiettivo prioritario quello di promuovere la “Cultura della Sicurezza” in ambito scolastico, sensibilizzando principalmente i ragazzi delle  seconde e terze classi della Scuola Secondaria di 1° Grado “G. Galilei” di Pezze di Greco e Montalbano.  

Il programma del progetto – che terminerà a maggio 2020 – è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta martedì scorso a Pezze di Greco.

Alla conferenza stampa sono intervenuti Silvestro Ferrara, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “G. Galilei”, Cinzia Caroli, assessore comunale alla Pubblica istruzione, e Giannicola D’Amico, presidente dei volontari di Protezione Civile della associazione “C.B. Quadrifoglio”. Presente alla conferenza stampa il luogotenente Salvatore Rubbino, comandante della stazione Carabinieri di Pezze di Greco.

Al termine della conferenza stampa si è tenuto il primo incontro formativo-informativo rivolto a studenti e genitori, sul tema “Mi gioco la vita – riflessioni sulla ludopatia”, al quale hanno relazione don Francesco Zaccaria (parroco di Pezze di Greco e vicario zona pastorale Fasano sud), il dott. Orazio Rubino (psicologo – psicoterapeuta e responsabile Centro di Ascolto Caritas), e l’avv. Attilio Simeone della Fondazione Antiusura di Bari.

Il prossimo incontro si terrà mercoledì 3 dicembre (ore 10.10) con il Col Ruggiero Capone, comandante provinciale dei Carabinieri Forestali di Brindisi che interverrà  sul tema “La sicurezza del cittadino attraverso il rispetto per l’ambiente: una sfida senza frontiere”.

A seguire giovedì 19 dicembre si parlerà di giochi pirici e materiali esplodenti, guida sotto effetto di stupefacenti e/o alcolici, riflessi e conseguenze personali e sociali di alcuni comportamenti a rischio, con il luogotenente Salvatore Rubbino, comandante della stazione Carabinieri di Pezze di Greco.

Di “pericoli della rete – bullismo e cyber bullismo” parlerà, invece, il capitano Daniele Boaglio, comandante della compagnia Carabinieri di Fasano martedì 14 gennaio (ore 10.10).

Lunedì 20 gennaio alle ore 10.10 il commissario della Polizia stradale Martino Russano parlerà di “uso del casco, delle cinture di sicurezza e del telefonino alla guida di veicoli”.

Di ludopatia tornerà a parlarsi mercoledì 12 febbraio (ore 9 a Pezze di Greco e ore 10.15 a Montalbano) con lo psicologo Orazio Rubino.

Lunedì 9 marzo alle ore 10.15 il comandante della Polizia locale di Fasano, Luigi Vella, tratterà il tema “l’attraversamento pedonale; la segnaletica stradale; condizioni e conduzione delle biciclette”.

Mercoledì 18 marzo, invece, alle ore 9 il dirigente provinciale del 118, Massimo Leone, parlerà di “tecniche di primo soccorso alle persone con lesioni riportate a seguito di incidenti stradali; esplosioni; sommersione; soffocamento; ustioni e folgorazioni”.

Una settimana dopo, mercoledì 25 marzo, invece, è prevista la visita guidata presso la sala operativa regionale della Protezione Civile a Bari.

Mentre il 28 aprile si terrà la visita guidata al faro di Torre Canne.

A maggio, infine, sono previste le due manifestazioni finali del progetto che si terranno, in date da definirsi, a Pezze di Greco e a Montalbano.

Tagged

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *