Accellerare le vaccinazioni di soggetti con malattie rare, è quanto chiede l’Amaram

Attualità Secondo Piano

La referente della provincia di Brindisi della associazione ha inviato una nota alla Asl

FASANO – Garantire urgentemente e completare le vaccinazioni per le persone con malattie rare e ad alta complessità di cura e ai loro caregiver/conviventi. È quanto chiede in una nota inviata alla Asl di Brindisi, all’Ares e al Coremar Puglia, la referente per la provincia di Brindisi della Associazione Malattie Rare dell’Alta Murgia, Vita D’Onofrio.

L’associazione chiede che si attui concretamente la disposizione del Dipartimento Salute della Regione Puglia dell’8 aprile scorso che indicava il 18 aprile 2021 come data di conclusione delle vaccinazioni di soggetti con malattie rare e ad alta complessità e dei loro assistenti e conviventi.

Ad oggi, infatti, come si evidenzia nella nota molte persone con malattie rare e i loro caregiver/conviventi non sono stati ancora convocati dall’Asl di Brindisi.

Per questo il sodalizio ha sollecitato i vertici della Asl brindisina e della Regione Puglia affinchè si faccia presto.

Tagged